Precisazioni in merito all’acquisto dei buoni mensa

Al fine di evitare qualsiasi inconveniente per i cittadini, si precisa che a decorrere dall’anno 2020 la Legge di Bilancio nr. 160 del 27.12.2019, ha previsto che la detrazione dall’imposta lorda nella misura del 19 per cento degli oneri indicati nell’articolo 15 del testo unico delle imposte sui redditi, tra i quali sono compresi quelli per l’acquisto dei buoni mensa, spetta se la spesa è effettuata con versamento bancario o postale o con mezzi di pagamento comunque tracciabili. La convenzione con la cartolibreria Puntoaccapo di Papa Nikita non prevede tale modalità di pagamento in quanto il bando per l’aggiudicazione del servizio è stato pubblicato nell’anno 2019.

In attesa di attivare modalità di pagamento che consentano la tracciabilità, con ridotti oneri a carico della collettività, si invitano i cittadini, interessati a detrarre la spesa per i buoni mensa, ad utilizzare il sistema tradizionale di acquisto (pagamento in Banca/ritiro in comune).

Sarà cura di questo Ente avvisare tempestivamente i cittadini sulle eventuali novità in merito.

 

Contenuto inserito il 03/01/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità