Comunicato relativo al controllo degli edifici scolastici a seguito del sisma del 24 agosto

Il Comune di Loro Piceno a seguito del sisma del 24 agosto ha richiesto un sopralluogo di tutti gli edifici scolastici sia al Corpo dei Vigili del Fuoco sia al Dipartimento per le politiche integrate di sicurezza e per la protezione civile della Regione Marche onde assicurare la piena tutela di alunni, insegnanti e personale ausiliario in vista del nuovo anno scolastico.

Dalla verifica le strutture del nido d’infanzia e della Scuola Media non risultano danneggiate in alcun modo e pertanto sono state dichiarate agibili.

Diversamente per la struttura della Scuola Primaria dove la forte scossa di mercoledi 24 agosto ha comportato numerose crepe in particolare nel piano inferiore utilizzato per la refezione scolastica. Pertanto, se ad un primo sopralluogo di sabato scorso, i Vigili del Fuoco di Macerata avevano riconosciuto l’agibilità dell’edificio seppure a condizione di alcuni interventi di ripristino di condizioni di sicurezza, ieri a seguito di uno scrupoloso accertamento dei tecnici del Dipartimento di Protezione Civile della Regione Marche,  si è proceduto a riconoscere l’inagibilità dell’edificio.

Questa decisione per quanto forte è stata condivisa dall’amministrazione e dai tecnici comunali comunque orientati a trovare una sistemazione alternativa per l’inizio dell’anno scolastico considerato che l’evento sisma non può definirsi concluso, ma che ancora assistiamo a scosse di assestamento anche importanti.

Nei prossimi giorni, insieme all’Istituto Comprensivo e di concerto con Asur per quanto attiene al Servizio Mensa, cercheremo di organizzare la nuova dislocazione degli alunni della scuola dell’infanzia, della primaria e delle medie.

Certamente, la circostanza che i lavori di ricostruzione della scuola dell’infanzia siano partiti da poco, rende più complessa l’organizzazione e non mancherà di creare comunque qualche disagio. Tuttavia, esigenze di sicurezza dell’incolumità dei bambini ed insegnanti restano prevalenti ed in ogni caso, si cercherà di limitare al massimo ogni disagio ed assicurare tutti i servizi.

Siamo certi che con la collaborazione e comprensione delle famiglie, in uno ad una programmazione condivisa con la Dirigente Scolastica, docenti e collaboratori riusciremo a gestire al meglio questa situazione. Non appena definita la nuova organizzazione sarà data comunicazione alle famiglie.

Contenuto inserito il 30/08/2016
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità